IDENTIT└

Piccini è una storia di famiglia, quattro generazioni che si sono trasmesse valori, passione e conoscenza del vino. Piccini è un’azienda legata al territorio e alle tradizioni toscane, un importante punto di partenza, ma mai un limite.

 

Piccini ha infatti oggi un’anima arancione, colore che rappresenta il suo carattere originale, dinamico e innovativo, ed una dimensione internazionale, quella di un’azienda conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. La famiglia vanta oggi cinque tenute in Italia: Fattoria di Valiano una splendida tenuta nel Chianti Classico nel comune di Castelnuovo Berardenga; Tenuta Moraia nell’area costiera della Maremma Toscana; Villa al Cortile a Montalcino per la produzione del Brunello; Regio Cantina in Basilicata, specializzata nella produzione di Aglianico del Vulture e l’ultima acquisita Torre Morra in Sicilia, alle pendici dell’Etna. Situata nel cuore del Chianti Classico, Piccini rappresenta oggi uno dei maggiori player in Toscana ed i suoi vini sono distribuiti in circa 75 paesi nel mondo.

UNA TRADIZIONE DI FAMIGLIA DAL 1882

La nostra storia ha inizio nel 1882 con Angiolo Piccini, che con soli 7 ettari di vigna, diede vita al suo primo vino. Da lui, le future generazioni erediteranno la più importante regola nel fare vino: “Non è importante quanto fai, ma quanta passione metti in ciò che fai”.

 

Quattro generazioni si sono succedute nella conduzione dell’Azienda, che è rimasta sempre di proprietà della famiglia Piccini. Oggi, Mario, Martina ed Elisa Piccini, sono impegnati allo sviluppo e alla valorizzazione di questa grande tradizione di famiglia, con uno sguardo costante verso il futuro, caratteristica che ha fatto di Piccini un brand internazionale.